Come realizzare newsletter di successo

0
865

L’email è uno dei mezzi più potenti per dialogare con i visitatori del sito, con gli acquirenti e i potenziali clienti. Ecco alcune regole da seguire per realizzare newsletter che abbiano successo.

1. Evita i filtri AntiSpam
Oggi la maggior parte dei provider usa meccanismi di protezione anti spam che bloccano i messaggi, spesso ancor prima che questi raggiungano i destinatari. Statisticamente oltre il 90% dei messaggi contrassegnati come SPAM vengono cestinati senza ulteriore analisi da parte del destinatario.

2. Massimizza il Click-Trough rate
I messaggi e-mail possono contenere testo, grafica e link, e questo può facilitare oppure ostacolarne la lettura. Da alcune ricerche si è rilevato come gli utenti rispondono meglio a un link testuale che a un banner.

3. La forza della personalizzazione
Personalizza i messaggi e-mail così che il destinatario si possa sentire già in relazione con il mittente ottenendo maggiore fiducia e attenzione. Iniziare il messaggio con “Salve” e il nome del destinatario può incrementare i click trough.

4. Rimozione con un click.
Secondo le norme europee è obbligatorio fornire il link per la rimozione della lista. Questo link dovrà portare ad una pagina dove l’utente deve essere in grado di rimuoversi con un click dalla mailing list.

5. Conferma della sottoscrizione
Dopo aver lasciato il suo indirizzo e-mail, l’utente deve ricevere un messaggio di verifica e di conferma. Solo dopo la conferma, l’indirizzo e-mail potrà essere inserito nel database della mailing list.

6. Martedì / Mercoledì = più risposte
Alcuni studi hanno mostrato che i giorni migliori per l’invio dei messaggi alla lista sono il Martedì e Mercoledì. Sono questi i giorni nei quali c’è la maggiore recettività e disponibilità di comunicazione. Il Lunedì tutti sono ancora a riprendersi dal weekend; Giovedì e Venerdì sono già con il pensiero al weekend.